Come fare per recuperare l’anno scolastico o più anni scolastici?

Hai abbandonato gli studi per ragioni personali e vorresti provvedere al recupero di un anno scolastico o di più anni per raggiungere il traguardo del diploma di scuola superiore? Non preoccuparti, ci sono buone notizie per te! Esistono vari istituti pubblici e privati che offrono la possibilità di iscriversi a corsi specifici che ti permetteranno di frequentare, in tempi ridotti e con un metodo di studio efficace, l’anno scolastico successivo o gli anni successivi all’ultimo che hai frequentato.

Non importa da quanto tempo hai lasciato la scuola e né per quale motivo, grazie a delle tecniche didattiche personalizzate, potrai tornare in carreggiata e riprendere in mano il tuo iter di formazione.

Qualunque sia la tua situazione, esiste la soluzione più adatta a te: se hai smesso di studiare dopo una bocciatura, perché ti senti demotivato e hai paura di non farcela, sei entrato in una dinamica negativa nota come drop out, ma abbandona i tuoi timori: con l’impegno costante, con l’entusiasmo e con il sostegno di un team di professori e tutor personali, riuscirai a colmare le tue lacune e a tornare felicemente tra i banchi di scuola.

Anche qualora tu abbia dovuto rinunciare a proseguire la tua preparazione scolastica per impegni lavorativi, potrai partecipare a degli efficienti programmi di recupero in orari flessibili pensati per gli studenti lavoratori come te, come i corsi serali oppure online. Un’altra buona notizia è che puoi recuperare l’anno o gli anni di qualunque scuola: da tutte le tipologie di liceo, quali il classico, lo scientifico, il liceo linguistico, il liceo scienze umane, l’artistico e il musicale-coreutico, agli istituti tecnici e professionali. Scopriamo meglio come fare per ricominciare la tua avventura da studente

Opzioni di recupero scolastico in base all’età e alla formazione pregressa

Le possibilità e le metodologie di recupero dell’anno scolastico o di un maggior numero di anni sono molteplici e si può scegliere tra un’ampia gamma di enti di formazione in cui realizzare questo desiderio.

La legge stabilisce che è possibile recuperare tutti gli anni persi fino a raggiungere il livello dei propri coetanei, così da poter poi completare la propria istruzione e conseguire un titolo riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione. Ecco quali sono le diverse possibilità di reinserimento scolastico:

  • meno di 18 anni e in possesso di licenza media: puoi recuperare gli anni o un singolo anno scolastico seguendo uno specifico corso, poi dovrai superare un esame di idoneità per dimostrare di aver appreso i contenuti del programma e, dopodiché, potrai frequentare l’anno scolastico successivo presso una scuola, statale o privata, insieme ai tuoi coetanei.

  • 18 anni compiuti e licenza media già conseguita: dopo aver recuperato l’anno mancante o più anni scolastici in un solo anno di studio, puoi accedere all’esame di idoneità e, dopo la promozione, puoi iscriverti all’ultimo anno di scuola superiore per prepararti alla maturità;

  • 19 anni e con diploma di licenza media: il percorso per rimetterti a pari consiste nella preparazione, in tempi brevi e con metodi intensivi, finalizzata ad affrontare con successo l’esame di idoneità per poi accedere direttamente all’esame di Stato come privatista;

  • 23 anni e senza diploma di licenza media: se hai già compiuto 23 anni e se non hai ancora assolto all’obbligo scolastico, i docenti dell’ente d’istruzione a cui ti rivolgerai ti aiuteranno a prepararti per sostenere l’esame di idoneità e poi quello di maturità da privatista, anche senza licenza media, così da conseguire il diploma di scuola superiore.

I centri d’istruzione specializzati nei programmi di ripresa degli studi, ti garantiscono anche l’opportunità di cambiare indirizzo rispetto a quello precedentemente frequentato, valutando le tue capacità e inclinazioni.

Se, per esempio, hai frequentato il primo anno del liceo scientifico, ma ti sei accorto che non è una scuola adatta a te, i tutor dell’istituto di recupero anni scolastici, possono indirizzarti verso un diverso liceo oppure verso una scuola professionale. Una volta che hai completato la formazione nel nuovo indirizzo, relativa agli anni mancanti, puoi iscriverti a una normale scuola e terminare la tua istruzione secondaria superiore.

I requisiti maturati negli anni precedenti sono tenuti in considerazione anche qualora tu decida di seguire un corso serale presso una scuola pubblica, nel caso tu sia uno studente che lavora. Puoi studiare presso le scuole serali a partire dal compimento di 16 anni di età e puoi iscriverti in qualsiasi periodo dell’anno, allegando i seguenti documenti alla domanda di iscrizione:

  • documentazione comprovante il possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado: ovvero un certificato di diploma rilasciato dal dirigente scolastico della scuola dove hai conseguito la licenza media;

  • dichiarazione che certifichi la condizione lavorativa: per attestare l’impossibilità di seguire i corsi diurni;

  • eventuali attestati di corsi di formazione o di stage lavorativi: utili se decidi di formarti in un istituto professionale, così da dimostrare le tue competenze pratiche;

  • pagella della scuola media frequentata: è richiesta la pagella di ciascuno dei tre anni di scuola media;

  • certificato che dichiari il superamento di precedenti debiti formativi: per dimostrare di non avere lacune e di essere pronto per seguire i corsi di recupero degli anni scolastici in orario serale.

Sulla base dei requisiti certificati dalla documentazione presentata, il collegio dei docenti ti assegnerà dei crediti e, in base a essi, sarai inserito in uno dei cicli di studio così suddivisi: primo ciclo che comprende la prima e la seconda classe da recuperare in un unico anno, secondo ciclo che include la terza e la quarta classe, anch’essa da concludere in un anno e terzo ciclo che ti consentirà di frequentare direttamente il quinto anno di scuola superiore per accedere all’esame di maturità.

Chi non ha il diploma di licenza media può aderire al corso di recupero anni scolastici per portare a termine l’istruzione della scuola dell’obbligo e poi può continuare a studiare presso qualsiasi scuola superiore o seguire il programma di formazione serale per ottenere il diploma di maturità.

Meglio frequentare il corso di recupero anni scolastici in presenza oppure online?

Le soluzioni per il recupero dell’anno scolastico proposte dalle scuole dedicate prevedono sia la modalità in presenza che quella online. Se decidi di optare per la modalità in presenza, dovrai frequentare le lezioni in aula, come avviene normalmente a scuola, ma si tratta, di solito, di classi piccole che comprendono dai 4 agli 8 studenti, per far sì che ognuno di loro sia seguito con maggior attenzione.

La mini-classe presenta anche altri vantaggi, come la riduzione del tempo dedicato al giro delle interrogazioni, alla correzione dei compiti e alla ripetizione di argomenti già spiegati, così da velocizzare e ottimizzare il processo di apprendimento. Per verificare che le nozioni di ogni materia siano state ben comprese e assimilate, gli istituti di recupero degli studi adottano un metodo didattico che consiste nello svolgimento di esercizi mirati in classe e, di conseguenza, il carico di studio e di lavoro da svolgere individualmente a casa si riduce, rispetto a quanto accade se si frequenta una scuola tradizionale.

Oltretutto, potrai stringere un rapporto di amicizia e di collaborazione con i tuoi compagni di corso e il frequentare le lezioni in un ambiente raccolto può essere davvero un’esperienza piacevole e costruttiva. Se, invece, per motivi di lavoro o personali, non riesci a seguire gli insegnamenti in aula negli orari stabiliti, puoi scegliere di formarti online, comodamente da casa tua, nel momento della giornata che preferisci, ti basta avere un computer e una connessione internet. Anche in questo caso ci sono vari aspetti positivi da valutare.

Gli istituti online dispongono di piattaforme di e-learning dove potrai accedere e ascoltare le videolezioni, sia live che registrate, tutte le volte che desideri e ti saranno fornite dispense, riassunti e tutto il materiale di studio necessario. Anche verifiche e interrogazioni si svolgono virtualmente, mentre per l’esame di idoneità a fine anno, dovrai presentarti in una delle sedi accreditate, che può essere un istituto paritario o statale.

I vantaggi del percorso online è che puoi gestire il tuo tempo come meglio credi, decidendo gli orari da dedicare alla formazione e alle altre attività durante la giornata, in base alle tue esigenze ed evitando di sprecare tempo in viaggi e spostamenti, per concentrarti maggiormente sui contenuti da studiare. Sarai costantemente seguito dai tuoi tutor che ti supporteranno nello studio e che sono sempre disponibili a chiarire ogni tua perplessità.

A seconda del tuo stile di vita e della tua situazione puoi decidere quale delle due modalità è più adatta a te e puoi intraprendere un iter di istruzione, in entrambe le opzioni, per recuperare da uno a cinque anni di scuola, in un unico anno scolastico.

Quali sono i costi per recuperare gli anni scolastici?

Se stai pensando di dedicarti al recupero di un anno scolastico oppure di più anni insieme, i costi variano in base alla tipologia di iter prescelto e di scuola a cui ti rivolgi. Affidarsi a un ente privato è senz’altro più dispendioso rispetto a un ente statale, anche se è possibile usufruire di più servizi di assistenza.

In linea di massima, i prezzi per recuperare gli anni persi presso le scuole private oscillano tra 1500 e 3000 euro, sia per la modalità online che in presenza, sono costi comprensivi dei materiali per studiare e coprono un periodo di 10 mesi di lezioni, a cui bisogna aggiungere una tassa d’iscrizione compresa tra 300 e 500 euro.

La tariffa per sostenere l’esame di idoneità si aggira anch’essa tra i 1500 e i 3000 euro e, se vuoi anche conseguire il diploma di maturità mediante l’istituto di recupero prescelto, puoi usufruire di un pacchetto completo che spazia dai 3000 ai 4000 euro, in modo da spendere meno rispetto ai prezzi singoli. Vari centri offrono l’opzione del “promosso o ripreparato” ovvero la possibilità di ripetere l’anno senza altre spese, oltre alla tassa d’iscrizione.

Ben diversa è la situazione degli enti statali dove potrai raggiungere lo stesso livello di apprendimento senza spendere grandi cifre. I corsi da frequentare sono generalmente gratuiti e sono impartiti da insegnanti volontari, le spese da affrontare sono solo la tassa per sostenere l’esame di maturità che ammonta a 12,09 euro e la tassa per il ritiro del diploma che è di 15,13 euro, con la possibilità di esonero dal pagamento per ragioni economiche o per l’appartenenza a categorie particolari.


Prenota da qui la tua prima lezione gratuita di 30 minuti con uno dei nostri tutor